Benvenuti

26865049_906519329506642_6965002435035136000_n(1)Caro/a lettore/lettrice,

Questo sono io, Yuri o Daniele, sono due nomi, tipo come Michele Angelo, Pier Silvio e Gian Maria, solo che questi ultimi doppi nomi hanno la sfacciataggine di poterli pronunciare e scrivere attaccati quando vogliono… Michelangelo, Piersilvio e Gianmaria!

Yuridaniele non ci sta, per niente, neanche per pietà.

Torniamo a noi, sono un ragazzo sordo, non sordomuto, e bilingue perché uso anche la Lingua dei Segni, esatto quella dove ci si gesticola, che gesticolare non lo è, quello vuol dire usare le mani per indicare qualcosa a cui ti riferisci e finisce là, dopo aver trasmesso il messaggio, tipico di noi Italiani.

La Lingua dei Segni, come ho scritto io e da come si scrive così, è intesa come Lingua vera e propria, ci tengo a chiarire, perché a volte capita di vedere all’improvviso umani che si trasformano in scimmie credendo così di poter comunicare con noi, un disagio allucinante.

Avete capito, spesso mi dilungo in argomenti precisi e fissi, ma tranquilli ancora non avete visto niente, chi mi conosce sa che quando intendo dilungarmi, intendo farlo bene!

Ma non accadrà qui, non ancora.

Ritorniamo di nuovo a noi, ho avuto quest’idea del Blog, Riflesso Ypsilon, per 2 motivi:

  1.  Ha la grande utilità di essere un’ottimo mezzo di comunicazione e condivisione, come tutti i siti social, però questa avrà la grande differenza di poter conoscere le opinioni altrui, senza fare confusione come con Facebook, che diamine, ogni volta che apro mi appaiono news e post di ogni tipo in bacheca, uno diverso dall’altro e quando chiudi l’applicazione, magari perché ti si sono storti gli occhi, ci avrai capito poco e niente. E quindi, mi piacerebbe che gli articoli vengano trasmessi agli occhi del lettore come un articolo, non con foto che non c’entrano nulla, like e altre “reazioni” e faccine da una frase all’altra, per quelle ci sono Whatsapp, Telegram e tutti gli altri!
  2. Sono un’appassionato di Giornalismo e di Comunicazione, passione scaturita quando ero Consigliere Nazionale per quattro anni nell’associazione giovanile dell’ENS, il CGSI, un mondo meraviglioso, e sto cercando di addentrarmi sempre di più in questo mondo, alla ricerca di cose nuove.

Così attraverso il mio blog cercherò di far riscoprire, a me e a voi, il vero leggere le idee, le opinioni e le riflessioni, raccontate dallo scrittore, semplicemente con la lingua Italiana scritta sopra, si sa, come per chi legge tanti libri, si legge e si scrive pensando con una piccola parte del nostro cervello a sempre qualcosa di magico.

Tratterò diversi argomenti tra cui notizie di attualità e parlerò di comunicazione e non mi piacciono le censure e alcun tabù, perché l’espressione come l’informazione dev’essere libera giusta o sbagliata che sia, perché come disse Primo Levi:

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario.

Ora come ora, avrei in mente mille idee, avrò tempo e modo di riordinarle e comunicarle attraverso il mio blog, quindi aspettatevi diverse sorprese!

Intanto, benvenuti a Riflesso Ypsilon!

Yuri

 

Annunci

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑